Galleria di Albacina

 

Arianna torna ad illuminare il Quadrilatero Marche-Umbria, ma stavolta la protagonista è la Galleria di Albacina, in provincia di Ancona.

Lunga 655 m, fa parte del nuovo tratto di statale SS76 che unisce Marche e Umbria ed è stata illuminata da Arianna con i corpi illuminanti a Riflessione Totale Teseo per l’illuminazione di rinforzo e Snell per la permanente, ottenendo così il massimo risultato in termini di efficienza, di uniformità e di contenimento dell’abbagliamento.

Scheda tecnica

Per l’illuminazione della Galleria di Albacina sono stati utilizzati 55 Snell da 75W per l’impianto di illuminazione permanente, la cui fotometria è studiata per ridurre l’abbagliamento e garantire un’illuminazione uniforme al suolo.

Per l’illuminazione di rinforzo, invece, sono stati installati 187 Teseo con potenze che vanno da 305 a 45 W. L’ottica a controflusso che lo contraddistingue e che indirizza la luce nella direzione contraria a quella di marcia, tende a migliorare la visibilità degli ostacoli, incrementando il contrasto tra lo sfondo illuminato e la superficie verticale degli ostacoli che resta in ombra (perché illuminata in direzione contraria).